Presa di posizione sugli avvenimenti Saman

114

L’Associazione Nazionale Musulmani Italiani ha espresso con comunicato stampa 025 le sue posizioni sugli avvenimenti accaduti nei giorni successivi la scomparsa di Saman, la ragaza pakistana che sembra, detto dagli inquirenti, sia stata uccisa da membri della sua famiglia.

ANMI condanna tale gesto e dichiara fortememte che la pratica dei matrimoni combinati non ha nulla a che fare con l’Islam. Pratica che risultava attiva, in alcune vicende anche oggi, nel nostro paese specialmente in ambienti della nobiltà e in quelli poveri rurali.

Il comunicato stampa 025 riguarda anche alcune sconcertanti posizioni di organizzazioni islamiche in Italia e musulmani che pur di apparire emettono sentenze e giudizi religiosi a loro non competenti, mischiandosi all’ipocrisia dei media e dei politici italiani.

Nel link l’intero comunicato stampa sul sito di ANMI

- - -