Corso Mediatore Culturale

0
99
spot

L’Associazione Nazionale Musulmani Italiani presenta il primo corso di “Mediatori Culturali sull’Integrazione culturale e multi culturalità musulmana“.

Il corso si baserà su alcuni argomenti fondamentali per la conoscenza della vita sociale, culturale e religiosa dei musulmani in Italia, e comprenderà argomenti sui processi migratori, sulla geografia di provenienza dei migranti, sulla religiosità dei musulmani(capirne le caratteristiche e approfondirne  la conoscenza), sulla cultura religiosa, conoscere il significato, le caratteristiche e le applicazioni halal, finanza islamica e leggi inerenti al mondo dell’immigrazione.

Il corso sarà strutturato in 15 ore on line e avrà cinque moduli cosi suddivisi:

Modulo n.1

  • Fenomeni e dinamiche storico-culturali dei processi migratori;
  • Elementi di geografia umana e delle popolazioni;
  • Caratteristiche della presenza di immigrati nel territorio di riferimento;
  • Tecniche di progettazione di un intervento;

Modulo n.2

La preghiera:

  • Preghiera secondo pilastro della religione islamica;
  • Preghiere quotidiane e occasionali;
  • Condizioni per una preghiera corretta;
  • Le particolarità della preghiera per la donna musulmana;

La cucina e l’arte culinaria islamica:

  • Definizione del cibo Halal;
  • Cucina islamica da oriente a occidente;
  • Le bevande e i dolci nell’Islam;

La certificazione Halal:

  1. Definizione di un prodotto Halal;
  2. Interesse economico nel commercio dei prodotti Halal;
  3. Prodotti Halal in Italia e in Europa;
  4. Difficoltà quotidiane di un musulmano in occidente;

Lecito e illecito nel commercio e l’economia islamica:

  • Definizione delle attività lecite nell’Islam;
  • Commercio vietato nell’Islam;
  • Rapporto con le banche classiche;
  • Finanziamenti e banche islamiche;

Modulo n.3

  • Tecniche di mediazione linguistica e culturale;
  • Tecniche e strumenti di base di gestione delle relazioni culturali;
  • Elementi di base di sociologia e antropologia culturale;
  • Tecniche e strumenti base di gestione delle relazioni interculturali:
  • Processi d’integrazione culturale;

Modulo n.4

  • Organizzazione e funzionamento dei servizi di pubblica utilità in Italia: modelli e strutture;
  • La legislazione sull’immigrazione;
  • Principi ed elementi legislativi del diritto internazionale e nazionale sulla tutela dei diritti umani;
  • Principi ed elementi della Costituzione Italiana;
  • Elementi di storia contemporanea Italiana e europea;

Modulo n. 5

  • Conoscenza della cultura paesi di provenienza suddivisa per nazioni;
  • Relazioni mondo Islamico e Induista;
  • La comunicazione nelle relazioni e nei rapporti interculturali;
  • Strumenti d’integrazioni sociale;

Questo corso sarà valido ai fini curriculari dei partecipanti e darà una buona preparazione e conoscenza di questi argomenti. Sarà redatto da musulmani italiani, che conoscenze basate sull’esperienza lavorativa della mediazione culturale.

Da tenere presente che il mediatore culturale è una figura professionale che risulta essere una delle più ricercata dal mercato del lavoro, perché in grado di far da ponte tra culture differenti nel nostro paese.

Le iscrizioni partiranno il 23 marzo e il corso inizierà a numero raggiunto di almeno cinque elementi.

Il costo del corso è di € 50,00 delle quali il 50% sarà donato in beneficenza alle strutture ospedaliere bisognose per i gravi problemi sanitari odierni. (Le donazioni saranno documentate per via giornale interno dell’associazione)

.

 

Per informazioni e iscrizioni:

Corso Mediatore Culturale

WhatsApp +39 351 228 6020

mail: info@anmita.it

 



LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here