Sadaqa-elemosina, obbligo dell’Islam

790

Raccolta fondi per una sorella che ha bisogno del nostro aiuto per sostenere alcune spese. Per i musulmani è un obbligo e un dovere donare a chi ha bisogno.

Ringraziamo i musulmani di Genova e soprattutto i non musulmani leccesi che hanno aderito alla campagna di sensibilizzazione-sadaqa per la sorella in grave difficoltà e con tre bambini piccoli di Rieti.

L’ANMI ringrazia vivamente l’aiuto, ricordando ai musulmani che è stata una occasione per la donazione dell’ ‘aid al-Adha: “donare ad un bisognoso è come donare a Dio”.

L’ANMI ringrazia soprattutto i non musulmani che hanno donato, con l’auspicio che sia riconosciuta da Dio questa opera di bene, e i nostri sinceri ringraziamenti per loro, dimostrando che la bontà d’animo e di cuore non ha confini religiosi.

La campagna è ancora aperta per chi volesse continuare ad aiutarla. La sorella, vi ringrazia tutti di cuore. L’unità della nostra Ummah è fondamentale, come sono fondamentali i loro bisogni. Per poter aiutare i nostri fratelli e sorelle è necessario l’8 X 1000 che non toglie niente a nessuno, ma anzi darà una mano ai più bisognosi. Questa è una battaglia che l’Associazione Nazionale Musulmani Italiani sta portando avanti nella proposta d’intesa con il governo italiano.

- - - - -