Punti programmatici

1)Maggiore democraticità nelle associazione musulmane;

2)Maggiore coinvolgimento della presenza italiana nel diretto di associazioni musulmane che si dichiarano apertamente italiane, poiché spesso nonfigura la presenza nel direttivo di una figura italiana;

3)Maggiore trasparenza nella gestione della risorse della sala di preghiera/moschea;

4)Maggiore rotazione del Direttore/Presidente di Associazione Musulmana, in modo da non accentrare sempre le decisione su un’unica o gruppi di persone;

5)Maggiore coinvolgimento delle scelte che riguardano la moschea della comunità musulmana locale;

6)Riconoscimento delle due feste dell’ Eid;

7)Diffusione del Sermone in lingua italiana e araba in tutta Italia;

8)Valorizzazione della figura dell’italiano musulmano autoctono negli incontri interreligiosi;

9)Maggiore supporto agli italiani che vivono nei Paesi musulmani;

10)Piccole Aree cimiteriali per musulmani italiani.

Hits: 176